L’Immenso

Inventai l’amore su tutto il creato e riunii tutti i pensieri più belli per farne omaggio all’eterno movimento, varcai il tempo del futuro e del passato e diedi tempi meravigliosi alla mia stessa realtà .

Viaggiai così senza posa scoprendo le meraviglie che davanti e me fiorivano, lasciando profumi e colori di ogni tonalità sul mio pensiero che continua a vivere di suo.

Non scesi mai a patti con la notte perché l’avevo creata bella luminosa e le stelle erano tutte li, accoccolate sulle galassie maestose per dare movimento cosmico alla sua immensa sfera celeste.

 Fui l’ideatore del mio stesso tutto e posai il mio sguardo su tutto ciò che potevo edificare, la mia evoluzione superò la mia stessa immaginazione .

Il movimento del pensiero mi venne in mente e iniziai così a diffondere l’intelligenza più viva che potei, ecco che potevo pensare di parlare con i miei figli odierni di ieri e di domani.

Sapevo  già la storia, ma non volli cambiarla per lasciarvi la consapevolezza della vostra realtà.

 I fiumi erano pieni di acque sorgive e i mari di ogni qualità di  pesci, vissi la vostra stessa vita creando le meraviglie e feci di voi figli della mia stessa luce , figli del tuono , figli dell’universo pensante, figli del mio stesso figlio dove ho istituito le mie meraviglie.

 Ecco avevo ideato il mondo, il creato e avevo posizionato il mio spirito nell’universo pensante intero, cosicché voi tutti potevate attingere al mio infinito di essere.

 La mia posizione odierna è in voi prima di tutti i tempi e lo sarà sempre poiché come padre vi amo, come figlio vi dono la mia luce e come spirito vi dono l’intelligenza diretta del padre mio e vostro e come Dio vi ho donato l’universo pensante per poter attingere in tutti voi la  mia stessa identità di vita .

 Questo vi ho elargito e questo vi donerò sempre, cosicché voi possiate capire che l’universo è materia solida che si condensa nella dimensione della verità, nella fusione stessa della dinamica e nella fusione stessa del pensiero eterno che non ha spazi e confini ma solo tempo + tempo e ancora tempo che diventa tempo infinito, tempo motorio, tempo statico e tempo nel tempo stesso della sua dinamica di vita, perciò il mio tempo è solo tempo infinito che consiste nel pensiero eterno di ognuno di voi e di ogni mia sintesi di vita.

 Ecco vi lascerò ancora tempo per capire che la dinamica della vita è eterna e che nulla potrà scalfire la mia vita poiché sono il tutto e come tutto sono l’universo pensante ed eterno anche in voi.

 La supremazia dell’anima è il corpo futuro nella mia luce che diverrà sintesi diretta del mio mondo e sarete partecipi dell’immensità eterna.

Voi tutti vedrete la mia  realtà. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *